730/2016 integrativo entro il 25 ottobre

730Entro martedì 25 ottobre 2016, il contribuente che, dopo aver presentato regolarmente il modello 730/2016, si accorge che i dati in esso esposti sono errati o incompleti, può provvedere alla loro correzione o integrazione presentando un modello 730/2016 Integrativo ad un CAF o ad un professionista abilitato.

E’ possibile che con la correzione/integrazione del modello 730/2016 originario si realizzi:

– un maggior credito, un minor debito (correzione/integrazione a favore del contribuente) o un’imposta invariata;
– la modifica/integrazione dei soli dati del sostituto d’imposta che effettuerà il conguaglio;
– sia un maggior credito o un minor debito o un’imposta invariata sia la modifica/integrazione dei dati del sostituto d’imposta che effettuerà il conguaglio.

Non è possibile presentare il modello 730/2016 Integrativo per effettuare una correzione/integrazione del modello 730/2016 originario che comporti il sorgere di un minor credito o di un maggior debito (correzione/integrazione a favore del Fisco).

Condividi su:Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Attachment

Impostazioni della Privacy
Nome Abilitato
Cookie Tecnici
Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookies tecnici necessari: wordpress_test_cookie, wordpress_logged_in_, wordpress_sec.
Cookies
Utilizziamo i cookie per offrirti un'esperienza migliore sul sito web.
Google Analytics
Monitoriamo in forma anonimizzata le informazioni dell'utente per migliorare il nostro sito web.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.